Il Teatro Sivori e la nuova Piazza Milano

15

Dopo il 1859 il Comune di Finale nel giro di pochi anni realizzò importanti opere pubbliche e nelle aree dell'Ospedale Ruffini vennero edificati l'Asilo Infantile ed il nuovo Teatro, proprio sulla via di circonvallazione, l'attuale statale Aurelia, al tempo un bel viale alberato che percorreva il perimetro settentrionale della città. Il Teatro Camillo Sivori venne edificato tra il Maggio 1867 ed il Dicembre 1868 su progetto dell'ingegnere finalese Giorgio Finocchio e fortemente voluto dalla comunità di Finale Marina. Alla sua costruzione parteciparono artisti come Antonio Brilla e Luigi Baroni con scenografie di Mario e Giuseppe Moscino e sipario del pittore Giovanni Quinzio. Con tre ordini di palchi e platea, per una capienza totale di 400 persone, fu dedicato a Camillo Sivori, unico allievo di Niccolò Paganini, che lo inaugurò con un concerto. Nel Teatro si svolse una intensa attività fino alla chiusura al pubblico nel 1956. La struttura attualmente è interessata ad un importante intervento di restauro in più fasi in vista di una prossima riapertura. Al posto del giardino che lo separava dall'Asilo Infantile si trova ora la rinnovata Piazza Milano, su cui si aprirà il futuro Foyer del Teatro Sivori. La piazza su cui si affacciano Palazzo Sivori e le Residenze del Teatro è ora collegata a via Brunenghi ed al sottopasso per le spiagge dal nuovo porticato pedonale, realizzato all'interno di Palazzo Sivori, e diventa uno dei punti nodali del centro storico di Finale Marina.

A seguire trovate le foto dell'interno del Teatro ed a fondo pagina un ricco ebook con la storia dei due teatri storici di Finale Ligure, il Teatro Aycardi di Finalborgo ed il Teatro Sivori di Finalmarina.

01

02

03

04

05

06

07

08

09

16

 

Clicca per scaricare l'eBook dell'immobile