L'Altra Riviera – Le Valli tra Borgio Verezzi e Borghetto

L'Altra Riviera – Le Valli tra Borgio Verezzi e Borghetto
File Size:
7.07 MB
Date:
09. Ott 2018
Downloads:
2180 x

Valli Maremola e Scarincio: meta escursionistica tra le più ambite, il Monte Carmo, forse per i suoi 1389 metri a picco sul mare, ha un fascino particolare, così verde e roccioso al tempo stesso. Divinità maestosa che sorveglia dall’alto la costa di Borgio, di Pietra Ligure e di Loano, dalla sua vetta lo sguardo spazia verso la Costa Azzurra, la Corsica, le Cinque Terre, le Alpi Apuane, il Monte Rosa, la pianura lombarda e l’Adamello. Giù, verso il mare, scendono fra boschi e campagne le acque di numerosi torrenti tra cui quelle del torrente Maremola e del rio Scarincio. Val Varatella e Valle del Rio Nimbalto: questo paesaggio alpino, a tratti quasi dolomitico, piace alla gente del XXI secolo come piacque ai nostri antenati preistorici del Paleolitico. Facile capire il perché: basta osservare il panorama di montagne e di mare che abbraccia le fasce coperte di olivi… brevi, queste valli che salgono da Borghetto Santo Spirito a da Loano, ma senz’altro tra le più suggestive della Liguria. Valle Bormida di Millesimo e Val Tànaro: a nord dello spartiacque padano, in val Bormida, la Liguria si fa un po’ piemontese. Non è solo la geografia a deciderlo, con i fiumi che scorrono verso il Po lontano ma è la storia, che racconta vicende di marchesi del Monferrato e duchi di Savoia, e la cultura piemonte che ha lasciato tracce nei dialetti e nell’architettura di qualche antico borgo di collina. Qui la terra dei boschi produce squisiti funghi porcini cui vengono dedicate feste e sagre. L’Alta val Bormida di Millesimo fra Bardineto e Murialdo costituisce la parte più alpina della Riviera delle Palme.

 
 
 
Powered by Phoca Download